Nessun sogno è mai stato così insensato come la sua spiegazione. (Elias Canetti)

martedì 16 marzo 2010

I Tarocchi degli Sciamani

Imperatrice Da qualche settimana, nelle migliori taroccherie italiane e non, è possibile imbattersi in un nuovissimo mazzo di Arcani: i Tarocchi degli Sciamani.
Il mazzo in questione costituisce l’ultima fatica sceneggiatoria del sottoscritto nel campo dei Tarocchi, campo in cui mi destreggio ormai da alcuni anni.
Tra i vari mazzi sceneggiati questo è il primo che segnalo pubblicamente sul blog… e fortuna che ho un blog!, dal momento che purtroppo è anche il primo mazzo in cui il mio nome non è apparso sul cofanetto, anche se, Deo gratias!, appaio sul librettino interno.
Superato il primo momento di stizza autoriale, ho preso questo come un segno a non perdermi dietro l’Ego e le vanità di questo mondo.
Comunque, il disappunto per questa inspiegabile dimenticanza (di solito la redazione de Lo Scarabeo è invece molto attenta) è mitigato dalla consapevolezza di aver collaborato con due giovani e bravissime artiste: Sabrina Ariganello e Alessia Pastorello (http://sabrinaealessia.blogspot.com/).
Dividendosi il lavoro tra disegni e colori, Sabrina e Alessia hanno dato vita ad un mazzo fresco e vibrante di energia, alzando un po’ il tiro rispetto alle mie derive ombrose (tendo sempre un po’ alla negromanzia, ma com’è?)
I Tarocchi degli Sciamani vogliono rappresentare il viaggio psichico di uno Sciamano moderno, che vive sì integrato in una metropoli (non importa quale, è la Città) ma la sua visione interiore rimane focalizzata su ciò che risiede oltre il velo delle illusioni, e mantiene un contatto naturale con la Madre Terra e con gli Spiriti Animali che ne sono i guardiani e araldi.
Che la saggezza degli antichi e moderni Sciamani ci guidi quindi, indipendentemente se comprerete o meno il mazzo, e che ognuno di noi, nel cuore più profondo dei propri sogni, possa incontrare il proprio Animale di Potere.

2 commenti:

  1. sono delle carte semplicemente meravigliose e molto espressive! mi piacciono molto e mi ci ritrovo molto a mio agio! quello che mi manca però, se posso... , manca un libro, un libro che spieghi il significato di ogni carta, il libretto illustrativo allegato alle carte mi sembra molto scarso a confronto della qualità delle carte :) mi inserisco anonima xche non ho capito come inserirmi! hahahahahaha sono nelly :)))

    RispondiElimina
  2. Leggo solo adesso il tuo commento, sono imperdonabile, per me un blog è come una casa di campagna abbandonata!
    Mi sarebbe piaciuto scrivere più e meglio, purtroppo le direttive dello Scarabeo sono quelle, e il libretto non può superare il consentito. Difatti ho sempre problemi a tagliare le righe in eccesso. Provo qualche volta la tattica del pizzicagnolo (a signò, er presciutto è venuto mezz'etto de più, che faccio lascio?) ma non funziona mai... :)

    RispondiElimina